SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di solito la Lega Calcio e la Federcalcio sono abituate ad intervenire la maggior parte delle volte per punire squadre o giocatori, dare squalifiche e penalizzazioni legate per lo più ad inadempienze societarie, doping, illeciti vari. Stavolta invece anche le istituzioni del calcio non sono rimaste insensibili ai tragici eventi del terremoto aquilano del 6 aprile scorso e così il consiglio federale della Lega Nazionale Dilettanti ha comunicato l’ammissione d’ufficio della squadra dell’Aquila al prossimo campionato di serie D essendo impossibilitata a finire la stagione in corso, in quanto molti impianti sportivi sono stati danneggiati e alcuni campi sportivi sono stati requisiti per disporre le tendopoli.

La squadra aquilana tra l’altro è ricollegabile al calcio piceno in quanto vi giocano il fantasista argentino, ex Grottammare 2007-2008, Marcos Bolzan, l’ex Samb De Filippis e tre avversari negli anni precedenti di Grottammare e Centobuchi in serie D ossia Giuliodori, Sparacio e Taribello. Prima della decisione della Lega si trovava prima a pari punti col Miglianico, che però è davanti in quanto ha vinto lo scontro diretto dell’andata, mentre quello di ritorno appunto non verrà disputato. Il campionato è l’Eccellenza girone unico abruzzese, dove c’era una sola promozione diretta che sarebbe spettata al solo Miglianico (Chieti) e dove giocano anche Castel di Sangro, Alba Adriatica e Cologna paese.
Una decisione analoga  con le dovute proporzioni si registrò nel 1949 dopo la tragedia di Superga dove perì l’intera squadra del Grande Torino (dove oltre al grande Valentino Mazzola, giocavano anche i fratelli Ballarin) che fu decretata a 4 giornate dal termine campione d’Italia.
Il campionato per le altre squadre riprenderà domenica 26 Aprile con la 16a giornata di ritorno.
Le gare di Play-Off verranno disputate tra le squadre classificatesi al terzo, quarto, quinto e sesto posto fermo restando le altre norme regolamentari.

La Classifica attuale campionato d’eccellenza Abruzzo girone unico.

Miglianico  64
L’Aquila  64
San Nicola Sulmona  58
Castel di Sangro  57
San Nicolò  54
Penne  53
Cologna Paese  51
Alba Adriatica  44
Francavilla  38
Atessa  37
Pineto  36
Montorio 88  35
Notaresco  34
San Salvo  33
Ripa Teatina  32
Guardiagrele  28
Spal Lanciano  27
Lauretum 23

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.574 volte, 1 oggi)