GROTTAMMARE – Richiama la locazione la nuova serie di eventi al DepArt, organizzata dalle Politiche giovanili del Comune in collaborazione con la Provincia di Ascoli Piceno, “Binari in uscita”, partita venerdì 17 aprile con un’inaugurazione in grande stile, con un torneo di biliardino con in palio due biglietti per il concerto dei Depeche Mode a Roma, l’esposizione di Roberta Marconi e Selvaggia Ronconi ed il concerto dei Circuito Folk.

La serie di eventi tocca diverse discipline culturali, sociali ed ambientali, fino ad andare a collegarsi con lo “Smart tour della musica” organizzato dall’Ambito sociale 21 ed il concerto del primo maggio che rientra nella rassegna “Paesaggi umani” di “Saggi Paesaggi”.

Il DepArt sta pian piano prendendo identità, come afferma il sindaco Merli, sta mano a mano diventando punto d incontro non solo per i giovani grottammaresi, ma anche per l’intero territorio, frequentazione dimostrata dalle varie iniziative organizzate anche da associazioni che risiedono fuori Grottammare, un luogo che è stato realizzato senza spendere troppe energie esclusivamente per i giovani «perché sono molto meglio di quel che si dice in giro» afferma il sindaco.

«Partita come sala prove – continua Daniele Mariani, consigliere per le politiche giovanili – sta diventando un punto d’incontro per concerti, laboratori, teatro, cinema, arte, incontri di vario genere, rimanendo sempre un punto di aggregazione e scambio di idee».

Alla presentazione interviene anche l’assessore provinciale alle Politiche sociali, Licia Canigola, che punta sui modi di fare politica giovanile: «La Provincia sostiene progetti chiari, che canalizzano le energie in un punto che condividiamo anche noi, come stanno facendo a Grottammare: c’è un mondo sommerso di giovani che si occupa di cultura, volontariato e sociale. Avviare collaborazioni con questi gruppi è di vitale importanza».

Il programma, che si snoda dal 22 aprile fino ad arrivare a giugno, si divide in tre grandi filoni.

Il primo è “Le facce di Amleto”, un laboratorio teatrale che mostrerà la figura di Amleto sotto diversi punti di vista, organizzata dall’associazione Blow Up e da Teatro Anna.

«Amleto – dice l’assessore alla cultura Enrico Piergallini – è una figura che si avvicina molto ad alcuni giovani di oggi, che si sentono emarginati ma con tanta voglia di riscattarsi».

I laboratori iniziano alle 17 e si terranno nei giorni 22, 24 e 30 aprile, 8. 15, 22 e 29 maggio ed infine il 5 giugno.

Il secondo filone è “Eco-logico”, a cura di Martina Sciarroni è una serie di tre incontri che vedrà la proiezione di tre film che hanno come tema l’ambiente, in collaborazione con l’assessorato all’ambiente del Comune. Le proiezioni inizieranno alle 21 e sono: 29 aprile “L’uomo che piantava gli alberi”, presentato da meteorivierapicena.net, il 6 maggio “L’incubo di Darwin” presentato dall’associazione Zoe ed infine il 13 maggio l’animazione “Wall-E” presentato dall’associazione “Occhio del riciclone Marche”.

Terzo filone è quello dedicato alla musica, “Officina del suono”, un laboratorio che prevede la realizzazione di installazioni e oggetti sonori partendo da materiali di riciclo, a cura di Davide Laudadio. Gli incontri inizieranno alle 21 e si terranno il 23 aprile, il 7, 14, 21 e 28 maggio ed infine il 4 e 6 giugno.

Per “Paesaggi umani” il primo maggio, in collaborazione con la Provincia di Ascoli, una giornata ancora una volta dedicata ai giovani. Al parco delle Rimembranze dalle 18, infatti, saranno diversi gli incontri: “Pitecus”, uno spettacolo teatrale con Antonio Rezza e Flavia Rastrella, “lezione aperta di giornalismo partecipativo” a cura della facoltà di Scienze della comunicazione di Macerata e l’immancabile concerto con “Donna Ginevra”, concerto live di Ginevra di Marco, il tutto in collaborazione con comunanze.net e Casa di Mattoni.

Infine legata alla serie di eventi “Binari in uscita” vi è anche lo “Smart tour della musica”, organizzato in collaborazione con l’Ambito territoriale sociale 21, incontro che fa parte di diversi percorsi di auto-aggregazione (arte, musica, cinema e sport) che si terranno in varie cittadine locali, destinate a promuovere il benessere in sicurezza. La tappa grottammarese è prevista per il 6 giugno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.087 volte, 1 oggi)