SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si apre, come di consueto tra i mesi di Aprile e Maggio, la rassegna “Mondi vicini, mondi lontani”, giunta alla VIII edizione organizzata dal Cineforum SBT Buster Keaton in collaborazione con il Comune di San Benedetto del Tronto e la Consulta Comunale degli Immigrati. Martedì 21 Aprile, presso il Teatro Concordia, verrà presentato il primo film dei quattro della rassegna: “Valzer con Bashir” diretto da Ari Forman. Le proiezioni previste per la giornata sono quattro: alle ore 10.00, 17.00, 19.00 e 21.30. Le prime tre proiezioni, ad eccezione delle 21.30, sono ad ingresso gratuito per immigrati, studenti delle scuole superiori, e per quanti hanno superato i sessantacinque anni di età.  

Una notte, in un bar, un amico confessa al regista israeliano Ari Folman un suo incubo ricorrente: sogna di essere inseguito da 26 cani inferociti. Ha la certezza del numero perchè, quando l’esercito israeliano occupava una parte del Libano, a lui, evidentemente ritroso nell’uccidere gli esseri umani, era stato assegnato il compito di uccidere i cani che di notte segnalavano abbaiando l’arrivo dei soldati. I cani eliminati erano giustappunto 26. In quel momento Folman si accorge di avere rimosso praticamente tutto quanto accaduto durante quei mesi che condussero al massacro portato a termine dalle Falangi cristiano-maronite nei campi di Sabra e Chatila. Decide allora di intervistare dei compagni d’armi dell’epoca per cercare di ricostruire una memoria che ognuno di essi conserva solo in parte cercando di farla divenire patrimonio condiviso.

Il film è stato selezionato agli Oscar 2009 nella categoria  Miglior film straniero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 427 volte, 1 oggi)