SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prima decisione del neo presidente della Sambenedettese Calcio, l’imprenditore cuprense Sergio Spina: “Pierluigi Tassotti da oggi rappresenterà la mia figura quotidianamente”. Una decisione presa nella serata di sabato, anche perché motivi familiari impediscono all’attuale presidente di partecipare, in questo periodo, attivamente alle vicende societarie.
Pier Luigi Tassotti (di professione odontotecnico, 46 anni) ha già ricoperto un ruolo simile (accompagnatore) negli anni Novanta, quindi anche quando la dirigenza rossoblu era tutta sambenedettese perché formata da Raniero Iacoponi, Nazzareno Torquati, Emilio Scartozzi, Ugo Corli. Dirigenti che subentrarono al veneto Antonio Venturato, subito dopo l’esclusione della Samb dai campionati professionistici. E’ impegnato politicamente nelle file della ex lista Martinelli per la quale ricopre il ruolo di consigliere comunale, in passato è stato assessore allo Sport nonché membro del consiglio di amministrazione della società rossoblu nel 2004.
Al neo dirigente gli auguri della nostra redazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.368 volte, 1 oggi)