APPIGNANO DEL TRONTO – Una toccante cerimonia ha inaugurato sabato pomeriggio ad Appignano del Tronto il “Largo degli Angeli”. E’ dedicato alla memoria di Eleonora Allevi, Davide Corradetti, Alex Luciani e Danilo Traini, i quattro ragazzi travolti e uccisi il 23 aprile del 2007 dal furgone che Marco Ahmetovic guidava ubriaco. Una stele triangolare riporta la scritta ”I ragazzi del muretto”.

Appignano non dimentica, ha detto il sindaco Nazarena Agostini affidando ai ragazzi la cura dello spazio. ”Dovete viverlo e rispettarlo nel ricordo di chi non c’è più ma guardando con fiducia al futuro”, ha affermato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.071 volte, 1 oggi)