SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Trentacinque nella scuola materna, cinque nella scuola media, dieci alle superiori: sono 50 i ragazzi abruzzesi, costretti ad abbandonare le loro città a causa del terremoto, che stanno frequentando le scuole sambenedettesi.
La Protezione Civile ricorda che per le loro necessità è possibile contattare il numero 0735.781486 o la Polizia municipale 0753.594443.
In ogni centro di accoglienza (hotel, residence, ma anche appartamenti privati) sono stati individuati “referenti” che raccolgono le esigenze degli altri, per trasmetterle agli organismi comunali, i quali provvedono in proprio, oppure cercano una soluzione in collaborazione con altri enti, comprese le aziende sanitarie. Per esempio, dopo l’ammissione di sei ambulanti al mercato infrasettimanale, si sta cercando di vagliare la disponibilità di spazi nei centri dell’hinterland, dal momento che non ci sono altri posti nel mercato di San Benedetto. Un provvedimento, quest’ultimo, che aveva suscitato l’interesse dei funzionari di altri Comuni vicini e meno vicini, al punto che l’assessore alle Attività produttive Mozzoni è stato intervistato da Radio2, e i funzionari comunali hanno ricevuto richieste sulle procedure amministrative da seguire, per poter ammettere altri ambulanti nei mercati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 604 volte, 1 oggi)