SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tanta paura, qualche danno, fortunatamente però sembra che le ripercussioni siano limitate alle cose, tranne qualche ferita e contusione. Un ragazzo procedeva su uno scooter dalla Statale 16, a 100 metri di distanza dal semaforo di via Nazario Sauro, sulla Salaria: si è scontrato con una Alfa Romeo 156 guidata da una signora che stava procedendo in direzione opposta e svoltando a sinistra, con regolare freccia.

Nel colpo, il corpo del giovane è rimbalzato, dal cofano, sul parabrezza, che fortunatamente ha retto il colpo e non si è sgretolato. Il ragazzo è stato poi trasportato in ospedale a causa di ferite e contusioni al ginocchio e per gli accertamenti del caso.

Testimoni raccontano che il giovane, però, procedeva impennando su una ruota, almeno qualche decina di metri prima dell’impatto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.369 volte, 1 oggi)