CUPRA MARITTIMA – Torna la tradizionale festa di San Basso. Il programma religioso, quello sportivo e di intrattenimento caratterizzeranno le giornate dedicate al patrono di Cupra.

Domenica di Pasqua 12 aprile, a partire dalle 13.30, si terrà il “Gran Premio San Basso“, manifestazione sportiva giunta alla 49° edizione, gara ciclistica per Elite ed Under 23, con 150 gli iscritti da varie regioni d’Italia.

Per lunedì 13, festa della Traslazione del Corpo di San Basso, a iniziare la giornata sarà la banda “Città di San Benedetto del Tronto” che suonerà per le vie del paese.

Per quanto riguarda l’aspetto religioso, le messe nella chiesa di San Basso sono previste alle ore 7, 8, 9, mentre alle 9,45 si terrà la Solenne Processione al Mare con la Reliquia di San Basso. Le messe si terranno anche alle 11 (presieduta dal vescovo monsignor Gervasio Gestori), alle 16, 17, 18 e 19.

Sempre lunedì, in via Roma, dalle ore 9 si potrà giocare a “la ngiucchetta” e contemporaneamente si avvierà, via Galilei e vie adiacenti, “colori e sapori del piceno” mostra Mercato di prodotti di artigianato ed enogastronomici del Piceno.

Per l’ora di pranzo, nella pineta centrale, ci sarà l’apertura dello stand gastronomico. Alle ore 15.30 si terrà la seconda edizione del Trofeo di “ngiucchetta, uovo d’oro” con premiazione dei primi quattro classificati e il primo trofeo di “ngiucchetta” dei ragazzi il tutto a cura del Comitato Festeggiamenti San Basso.

A seguire, alle ore 18, ci sarà lo spettacolo di cabaret “Lando e Dino… le barzellette marchigiane” e poi alle ore 21.30 spazio al concerto “Caro De Andrè” presentato da Carlo Bonanni e la sua orchestra Intermusic. Al termine estrazione della ricca lotteria e poi lo spettacolo pirotecnico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.074 volte, 1 oggi)