SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Solidarietà agli sfollati del terremoto de L’Aquila che si trovano in città, il ristorante “Al Rondò” (rotonda Salvo D’Acquisto, zona Porto d’Ascoli) si mette a disposizione per il pranzo di Pasqua. La voglia di aiutare le persone colpite dal terremoto è palpabile in città, invitiamo i lettori a proporre e fare quello che è nelle loro possibilità per un gesto di umana vicinanza ai nostri fratelli abruzzesi. Rivieraoggi.it si mette a disposizione come collettore di idee e proposte. Forza San Benedetto, tira fuori il meglio di te e dimostra la tua generosità!!!

Riceviamo e pubblichiamo una accorata lettera da parte di Gisella Lettera, la titolare:
«Sono Gisella Lettera, la titolare del ristorante “Al Rondò” e a nome di tutto lo staff vi scrivo questa mail. Leggo costantemente gli articoli che pubblicate on line e seguo le iniziative che avete intrapreso in aiuto dei terremotati. Noi purtroppo non disponiamo di una struttura alberghiera. Pertanto non possiamo offrire posti letto, ma abbiamo pensato di dare comunque il nostro aiuto, non so quanto significativo data la gravità della situazione. Per la domenica di Pasqua vogliamo mettere a disposizione la nostra sala ristorante per circa una ventina di sfollati e preparare per loro il pranzo.
Magari stando in hotel gli ospiti pranzeranno di sicuro presso la propria struttura, ma intanto segnaliamo la nostra disponibilità nel caso potesse essere d’aiuto».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 777 volte, 1 oggi)