ANCONA – Anche la Coldiretti Marche si mobilita a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo. L’associazione sta organizzando una spedizione di pacchi e spaghetti e penne prodotte dal Consorzio Agrario di Pesaro.
Gli alimenti affluiranno nel campo base allestito presso la sede dell’Associazione Regionale Allevatori. Gli alimenti affluiranno nel campo base allestito presso la sede dell’Associazione Regionale Allevatori, nella zona industriale aquilana di Bazzano, dove verranno collocate alcune tende e raccolte le offerte delle strutture territoriali, in accordo con la Protezione Civile.
«Un’iniziativa per portare la nostra solidarietà a chi sta soffrendo in queste ore per uno dei peggiori disastri di questo millennio registrati in Italia – spiega il presidente di Coldiretti Marche, Giannalberto Luzi – attuata in collaborazione con le altre nostre Federazioni di tutta Italia che stanno inviando generi alimentari di prima necessità a seconda della specificità delle agricolture dei rispettivi territori».
Coldiretti ha aperto anche una casella di posta elettronica sisma.abruzzo@coldiretti.it dove possono essere veicolate le informazioni in merito alle offerte di aiuto alle persone ed alle aziende colpite dal terremoto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 642 volte, 1 oggi)