dal settimanale Riviera Oggi in edicola
Under 14: Pallavolo 1986 – Samb Volley 2-0 (25-20; 25-22);
Baiengas Volley – Samb Volley 2-1 (25-15; 20-25; 15-9).

Impossibile non notare che, nell’ultimo concentramento del girone, la Samb Volley Under 14 ha compiuto enormi progressi da un punto di vista tecnico. Nonostante le due sconfitte fuori casa con i più maturi atleti delle formazioni ascolane Baiengas Volley e Pallavolo 1986, i ragazzi dell’allenatore Marco Mattioli hanno disputato dei set molto tirati. In particolar modo, quelli con la capolista Pallavolo 1986 sono stati i più belli per gioco e intensità. Basti considerare i parziali della Samb Volley di 20 e 22 punti, che avrebbero potuto essere ancor più consistenti se non fosse stato assente Simone Schiavoni, uno tra i giocatori più esperti.

Per la formazione dell’Under 14 di Brutti, Medico e Mattioli, si chiude dunque il primo, intenso campionato disputato con i colori della Società Samb Volley. Nonostante i ragazzi non si siano qualificati per le fasi finali del campionato, l’obiettivo di inizio anno sportivo è stato raggiunto: creare una squadra di giovani disposti a crescere nello sport e con lo sport.

Dopo la pausa pasquale, il 19 Aprile, riprenderà, invece, il campionato delle Under 13 con la formazione A in casa presso la Palestra “S. D’Angelo” e la formazione B ad Ancona contro l’Ankon Volley e la Riviera Volley. Dichiara il coach Marco Mattioli: «Per l’Under 13 è rimasto poco più di un mese da giocare. Noi puntiamo ad arrivare tra le prime 10. Non è una mèta da poco, visto che i nostri atleti sono i più piccoli del campionato e che questo è il loro primo anno di attività a livello agonistico».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 779 volte, 1 oggi)