GROTTAMMARE – Gianni Sevini, artista da sempre legato ai temi della natura, presenta a Grottammare una rassegna delle sue ultime creazioni, “Tra i cristalli di neve e il cosmo“, esposizione inaugurata sabato 4 aprile al Museo dell’Illustrazione Comica, alla presenza dell’etologo Giorgio Celli, curatore del percorso espositivo insieme a  Francesco Martani, e di Vittorio Spampinato, direttore del museo Cà la Ghironda (Bologna), dove sono esposte in maniera permanente alcune opere di Sevini.Gianni Sevini è un’artista di Castello d’Argile di Bologna  molto legato a Grottammare – sua località di vacanza da venti anni; il suo studio sui cristalli di neve «si rivolge al cosmo non abbandonano, attraverso una rivisitazione onirica, l’ambiente naturale terrestre. La neve, vista con una lente, si svela come un insieme, come una moltitudine di minuscoli cristalli, tutti diversi tra di loro, simili alle decorazioni delle moschee o ai lavori di una esperta merlettaia», spiegano i curatori.L’esposizione è anche raccolta in un catalogo, curato da Giorgio Celli e Francesco Martani, disponibile al Mic.

La mostra potrà essere visitata fino al 3 maggio, nei giorni di sabato, domenica e festivi, dalle ore 16 alle ore 19. Ingresso libero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 904 volte, 1 oggi)