L’AQUILA – «Una tragedia annunciata». Così il Codacons, secondo quanto riferisce l’AdnKronos, commenta il terremoto che ha flagellato questa notte la provincia dell’Aquila. «Strage di cui qualcuno ora dovrà rispondere», aggiunge l’associazione in una nota, annunciando il deposito di una denuncia contro ignoti per concorso in strage e sottolineando che “solo pochi giorni fa Giampaolo Giuliani, ricercatore presso i Laboratori nazionali del Gran Sasso, aveva previsto un sisma disastroso proprio in Abruzzo, utilizzando parametri scientifici che lasciavano poco spazio all’immaginazione. Per tutta risposta lo stesso Giuliani venne denunciato per procurato allarme ed accusato di essere un ‘imbecille’.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.199 volte, 1 oggi)