SAN BENEDETTO DEL TRONTO – All’alba di domenica gli agenti della Squadra Volante del commissariato di Polizia ha individuato un movimento sospetto nei pressi del negozio di abbigliamento “Hole 23” in via del Mare.

Gli agenti sono intervenuti immediatamente sorprendendo due soggetti che dopo aver infranto la vetrata del negozio si erano introdotti all’interno ed erano intenti a sottrarre diversi capi di abbigliamento. I due ladri sono stati bloccati e immobilizzati dai poliziotti che ne hanno impedito la fuga e hanno rinvenuto in loro possesso degli attrezzi utilizzati per l’effrazione e diversi capi di abbigliamento sottratti all’interno del negozio. Una volta rintracciato il titolare del negozio veniva informato dell’accaduto.

Da ulteriori accertamenti veniva rinvenuta tra la loro refurtiva una fotocamera digitale risultata rubata in precedenza da una autovettura parcheggiata nei pressi di un altro esercizio commerciale di via dei Mille. Ad essere arrestati i due macedoni ventunenni e pluripregiudicati M. Admir e M. Vejsel.
Rintracciata anche la titolare dell’auto in cui era stata sottratta la fotocamera. La donna è residente nella provincia di Rieti, gli agenti hanno proceduto alla restituzione della refurtiva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.344 volte, 1 oggi)