GROTTAMMARE – Si è tenuta venerdì 3 aprile a Firenze l’Assemblea nazionale dell’associazione “Rete del Nuovo Municipio” per il rinnovo delle cariche sociali, riunione dalla quale è sorta «l’esigenza di imprimere una svolta nella conduzione della rete con lo scopo di rendere più incisivo il proprio ruolo, concedendo un più ampio spazio alle realtà che attuano direttamente le politiche partecipative».

Si è così rinnovato il direttivo, infatti dalla fondazione dell’associazione (nel 2003) ad oggi, a ricoprire la carica di Presidente dell’associazione è sempre stato Alberto Magnaghi, professore ordinario di Pianificazione territoriale presso il Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio dell’Università di Firenze.

È stato così chiesto agli amministratori locali di assumere un maggiore ruolo negli organi di direzione dell’associazione, a cominciare dalla partecipazione all’interno del nuovo Consiglio direttivo, composto da una trentina di membri, e dalla Presidenza a cui è stato eletto il sindaco grottammarese Luigi Merli.

Sono stati anche eletti i vicepresidenti Anna Marson, professore associato di Politiche urbane e territoriali presso il Dipartimento di Analisi Economica e Sociale del Territorio dell’Università IUAV di Venezia, e Salvatore Amura, Assessore del Comune di Canegrate (MI).

La Rete del Nuovo Municipio si è costituita nel novembre del 2003 nel tentativo di convogliare, in una forma associativa stabile, le istanze di rinnovamento ed allargamento delle dinamiche decisionali provenienti dai diversi settori della società civile, dagli ambiti istituzionali più sensibili al tema dell’ascolto assiduo dei rappresentati, da studiosi e ricercatori attivi intorno alle problematiche della gestione delle comunità locali nel governo del territorio.

Della Rete fanno parte numerosi enti locali italiani (comuni, province e regioni) che sperimentano le varie forme della democrazia partecipativa, nonché numerose associazioni ed alcuni istituti universitari.

Per ulteriori informazioni sulla Rete del Nuovo Municipio è possibile visitare il sito

http://www.nuovomunicipio.org

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 420 volte, 1 oggi)