SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Piero Celani lo afferma e i sostenitori del Pdl applaudono: «Se si dovesse andare al ballottaggio nelle elezioni provinciali di giugno, il Popolo della Libertà non farà apparentamenti di nessuna sorta. Coloro che arriveranno fino in fondo, saranno coloro che sono partiti con noi. Non vogliamo nelle nostre fila coloro che optano per una presunta terza via. O si sta con noi ora, o si sta con la sinistra».

L’ex sindaco di Ascoli ha incontrato i sostenitori del Pdl in una assemblea abbastanza partecipata presso l’hotel Calabresi, alla presenza delle massime autorità locali e regionali del neonato partito di centrodestra.

Con l’affermazione che abbiamo riportato, Celani ha voluto sgombrare il campo da ogni velleità di fare alleanze dopo un eventuale ballottaggio, nel caso questo dovesse essere necessario dopo la sfida delle urne con Mandozzi e Rossi.
Nelle prossime ore seguiranno ulteriori approfondimenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 420 volte, 1 oggi)