SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Importanti novità sportive movimenteranno l’estate sambenedettese. Sembra che l’intero campionato mondiale di Powerboat P1 salterà per mancanza di fondi ma che San Benedetto ospiterà la “Formula Uno del mare” come categoria aggiuntiva nell’ambito del campionato italiano di motonautica. Ma andiamo con ordine.
La calda stagione rivierasca si animerà infatti con due prestigiosi appuntamenti di sport acquatico: per il secondo anno consecutivo avremo il campionato nazionale di motonautica, la cui tappa sambenedettese avrà luogo il 13 e 14 giugno e il campionato di moto d’acqua, la cui tappa è invece prevista per la prima settimana di agosto.
Una novità riguarda l’organizzazione delle due importanti manifestazioni sportive. Si è infatti da poco formata l’associazione sportiva dilettantistica “Adriatic’s Fishing Club”, che già vanta 18 soci fondatori e 50 soci effettivi e che ha organizzato entrambi gli eventi.
L’associazione, presieduta da Marco Giordani, si configura come una nuova realtà, in progetto già da parecchio tempo.
Una seconda novità riguarda la collaborazione che si è creata tra la neonata società e l’Associazione Albergatori di San Benedetto del Tronto. Un feeling che si è subito trasformato in innovazione e attenzione del particolare e ha portato, agli atti pratici, alla realizzazione di pacchetti per gli atleti che soggiorneranno a San Benedetto. Tali pacchetti comprendono l’alloggio, un bus navetta per girare tra le diverse strutture ricettive che ospiteranno gli atleti nella prossima estate e delle gite nei musei di San Benedetto e Ascoli, nonché una visita nelle vicina Offida alla scoperta dei prodotti tipici del luogo.
Powerboat, dicevamo. Il delegato provinciale della Federmotonautica Francesco Libbi ha reso noto un fatto clamoroso  e inaspettato. Sembra alquanto probabile infatti che il campionato di Powerboat P1 salterà in toto causa mancanza di fondi. San Benedetto sperava come l’anno scorso di ospitare la tappa italiana, ma sarebbe stato necessario una cospicua sponsorizzazione da parte della Regione Marche.

Ma gli equipaggi della Powerboat fra cui la Metamarine del grottammarese Marco Pennesi sono comunque già attrezzati ad affrontare la competizione e allora sembra probabile che alcuni di loro gareggeranno come categoria regina nell’ambito del campionato italiano.
E allora una tappa di questo campionato verrà inserita all’interno del programma già ufficiale del 13 e 14 giugno a San Benedetto del Tronto, che così potrà avvalersi di 3 categorie: Off Shore, Endurance e P1; unica realtà in Italia che può vantare tutte le forme di sport d’acqua all’interno di una competizione.
«Abbiamo creato questa nuova realtà sportiva – ha dichiarato Giordano – anche perché vogliamo che queste due gare abbiano un risvolto positivo nella nostra regione e su tutto il territorio nazionale».
«L’amministrazione comunale – ha dichiarato l’assessore allo Sport Eldo Fanini – è particolarmente vicina a questa nuova realtà che supporterà a livello logistico ed economico. Questi sport d’acqua infatti rappresentano un evento turistico importante per la città».
L’Associazione Albergatori ha inoltre organizzato per la prossima estate il concorso fotografico “Fotografiamo la Riviera delle Palme”.
«Le foto migliori – ha dichiarato Gabriele Di Emidio, presidente dell’Assoalbergatori – verranno premiate con brevi soggiorni negli hotel della nostra città. Sarà un concorso biennale e gli scatti migliori contiamo poi di riunirli all’interno di un libro».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 795 volte, 1 oggi)