ASCOLI PICENO – Emidio Mandozzi non è più assessore al Lavoro e vicepresidente della Provincia di Ascoli Piceno. Massimo Rossi, presidente della Provincia, ha rimosso dall’incarico l’attuale candidato del Pd alle prossime elezioni del Pd, in alternativa alla candidatura confermata dello stesso Rossi. Tra i due, e le compagini politiche a sostegno (Rifondazione Comunista, Sinistra Democratica per Rossi, Pd, Verdi, Idv, Democrazia Cristiana e Socialisti per Mandozzi) da mesi ci sono aspre frizioni proprio in vista dell’appuntamento elettorale, e il decreto presidenziali con cui Rossi ha annunciato la sua decisione non stupisce, e anzi potrebbe sembrare addirittura un po’ tardivo vista la situazione conflittuale che si era creata.

In allegato, Pdf, riportiamo integralmente il decreto presidenziale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.170 volte, 1 oggi)