GROTTAMMARE – “Rifiuti/amoci”, è la seconda domenica sostenibile organizzata dall’associazione Zoe in collaborazione con il settore Politiche Giovanili, e si terrà domenica 5 aprile alle 18, al Dep Art.

«Un percorso espositivo – spiegano gli organizzatori – orientato al consumo responsabile avrà lo scopo di orientare a una presa di coscienza che ha inizio con le scelte d’acquisto e prosegue fin quando ci disfiamo dei materiali. Attraverso l’installazione “I rifiuti e la loro storia”, gli oggetti comuni diventano i protagonisti di questa seconda “domenica sostenibile”, raccontando quante energie e risorse corriamo il rischio di disperdere in un solo gesto».

Zoe invita il suo pubblico a una scrupolosa raccolta differenziata, condizione indispensabile per il riciclaggio e il riuso, mentre si oppone agli inceneritori, che accolgono rifiuti solidi e li restituiscono sotto forma di gas tossici.

Come per la prima domenica sostenibile, anche per questa seconda è prevista la degustazione dei prodotti biologici, accompagnata dall’esposizione di foto e illustrazioni realizzate da Elda Di Felice, da filmati, musiche e, a partire dalle 19.30, dalla proiezione del documentario “Biutiful cauntri” (Italia 2007), un doverosa testimonianza sul caso Campania.

All’ingresso sarà possibile ritirare la copia omaggio de “Gli appunti di Zoe”, il vademecum che si lega alle iniziative dell’associazione, con approfondimenti sul tema trattato.

L’ultimo appuntamento di questo ciclo si terrà, sempre al Dep Art, domenica 19 aprile e sarà dedicato alle energie rinnovabili.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 404 volte, 1 oggi)