GROTTAMMARE – Un nuovo concerto bandistico grottammarese, composta da ben 50 elementi, nata nel luglio del 2008 e che già, a dicembre scorso, ha suonato al Teatro delle Energie.

È “La Marchigiana – Armonie di Suoni”, un gruppo ben assortito, affiatato e che conquista ad ogni apparizione, un notevole successo di pubblico.

L’associazione ha come fine ultimo la riscoperta dei valori musicali tradizionali e l’inserimento dei giovani all’interno di uno spazio a loro congeniale, allegro e costruttivo, «che permetta ad ognuno di ritrovarsi in un luogo in cui la vena artistica di ciascun elemento venga tirata fuori e fatta esprimere in piena libertà».

Un po’ scherzando – ma anche no – l’associazione afferma che «non mancano le tanto bistrattate “quote rosa”: infatti ”La Marchigiana” può dirsi fiera di avere nelle proprie fila un cospicuo gruppo femminile, che si è inserito attivamente ed ha ottenuto soddisfazioni persino all’interno di ruoli musicali prettamente maschili».

L’associazione trova nomi nella presidentessa – e musicista – grottammarese Nadia Straccia, nel vicepresidente Giacomo Tortelli, nel capo banda Francesco Straccia e nel maestro Giovanni Di Lorenzo, capi saldi dell’intero concerto.

La Marchigiana terrà due esibizioni, strettamente legate alla tradizionalità, soprattutto l’appuntamento del 10 aprile in cui il corpo bandistico sfilerà con il famoso corteo del Cristo Morto (rappresentazione unica in Italia) che si tiene ogni 3 anni presso il Comune di Grottammare. A seguire, il giorno di Pasqua alle 17 presso la Sala Kursaal, tornerà ad esibirsi con un programma variegato che spazia da brani classici a esecuzioni più moderne.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 722 volte, 1 oggi)