MONSAMPOLO DEL TRONTO – Dopo i successi di critica e di pubblico ottenuti con “Tutto Costa sempre più” nel 2007 e “Un comico sotto stress” nel 2008, ecco il nuovo irresistibile spettacolo del poliedrico artista siciliano, premiato quest´anno come comico rivelazione con l´importantissimo Premio Charlot e al cinema al fianco di Diego Abatantuono in “2061 un anno eccezionale” con la regia di Carlo Vanzina.
Questa volta tocca a “A me gn´occhi, please 2“, al Teatro Comunale di Monsampolo del Tronto sabato 4 aprile alle 21,30.
In scena per due ore Antonello Costa interpreta un giovane comico che sta per iniziare un importante spettacolo, canta, balla e interpreta i personaggi del suo repertorio, vecchi e nuovi (Sergio il re degli esauriti, Don Antonino lo zio mafioso, Tony Fasano fissato con gli anni 70, Raffaello Piombo il cugino povero di Tiziano Ferro, il poeta karaoke, il tanghèro e altri) e le macchiette e le canzoni del grande varietà “riviste” e corrette al talento di Antonello con omaggi a Charlie Chaplin, Fred Buscaglione, Renato Carosone e Totò.
Grazie al corpo di ballo ed al coinvolgimento del pubblico, caratteristica principale di ogni spettacolo di Costa, si crea l´ occasione perché in scena si riveli nella sua completezza un comico affamato di risate e applausi che vuole urlare al mondo: “A me gn´occhi, please!”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.026 volte, 1 oggi)