L’AQUILA – La Regione Abruzzo ha stanziato quattro milioni di euro per sostenere iniziative inerenti il progetto “La salute mentale”. Tre milioni di euro andranno al progetto “Ex Armonia”, 877 mila euro a borse di lavoro per l’utenza psichiatrica, 156 mila euro al Centro regionale per le psicosi infantili della Asl dell’Aquila. L’importo totale servirà per sostenere programmi sul disagio relativamente all’annualità 2009 e per il Centro psicosi infantili anche per quella precedente.

Nello specifico, i fondi sono stati così suddivisi per ogni singola Asl: Progetto ex Armonia Avezzano/Sulmona 412.318,76 euro, Chieti 366.875,55 euro, L’Aquila 386.482,73 euro, Lanciano/Vasto 306.257,85 euro, Pescara 685.565,65 euro, Teramo 842.499,46 euro.

Quanto alle borse lavoro: Avezzano/Sulmona 119.800,00 euro, Chieti 81.600,00 euro, L’Aquila 94.500,00 euro, Lanciano/Vasto 116.000,00 euro, Pescara 265.000,00 euro, Teramo 200.100,00 euro.

«E’ un provvedimento che tutto il settore psichiatrico attendeva – ha commentato l’assessore alla Sanità Lanfranco Venturoni – e che va a sanare una situazione molto delicata. L’approvazione di questo finanziamento consente alle Asl di tutta la regione di dare continuità a validi progetti per il recupero dei malati psichiatrici e per il loro inserimento nel mondo lavorativo. E’ fondamentale fornire ossigeno alle strutture sanitarie perché possano offrire servizi e risposte adeguate ad un disagio, quello mentale, che va affrontato con estrema cautela e competenza».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 532 volte, 1 oggi)