ASCOLI PICENO – Arrivano 30 milioni per la Conversione della Sgl Carbon, e Piero Celani, candidato alla Presidenza della Provincia di Ascoli Piceno, vuole fare presente il comportamento negativo che l’onorevole Amedeo Ciccanti ha avuto in passato a riguardo.

Ricorda Celani infatti che nel corso del Consiglio Comunale del 12 marzo «Ciccanti lamentava che i fondi gestiti dal Ministero dell’Economia dello Sviluppo Economico, sarebbero stati persi a favore del Fondo per l’Economia Reale, che quindi il finanziamento per la Carbon non ci sarebbe più stato poiché l’area non era bonificabile».

«Ora invece – prosegue Celani – dal Ministero arriva la conferma che i soldi ci sono e che la pratica è in fase avanzata grazie all’impegno profuso negli anni scorsi dagli Enti locali. I fondi infatti, sia pur trasferiti al Fondo per l’Economia Reale, ci sono sempre stati e di riconversione della Sgl Carbon era ed è uno dei sette progetti finanziabili».

Spiega meglio Celani: «Nel consiglio Comunale dell 12 marzo, fu approvato un atto concreto che porterà al finanziamento, protocollo d’intesa che oggi ci porta 30 milioni per la riconversione dell’area della Sgl Carbon».

«Ma in quell’occasione – dice ancora Celani – lo “sfascista” Amedeo Ciccanti si astenne dal voto, affermando che se invece avessero votato contro, la destra sarebbe avrebbe affermato che i finanziamenti non sarebbero arrivati a causa quella di dire che i finanziamenti non si sono ottenuti perchè non è stata approvata questa delibera, continuando ad affermare che i finanziamenti non sarebbero comunque arrivati. Invece i finanziamenti ci sono».

Aggiunge Celani: «Inoltre, insieme con Gigi Lattanzi, già assessore ai Lavori Pubblici, siano accusati, sempre da Ciccanti, di continua ingerenza nella gestione della città perchè saremmo stati sul luogo di alcuni lavori pubblici».

«In pubblico – conclude Celani – parlo solo di politica. Gli argomenti, contrariamente ad altri, non mi mancano. E non sono stato sfiduciato per incapacità politica ed amministrativa ma perchè qualcuno evidentemente aveva altri obiettivi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 406 volte, 1 oggi)