Giornate ricche di incontri avvincenti e determinanti per le atlete della Truentum Volley, sia della Prima Divisione che della Seconda Divisione. Inoltre sono state impegnate anche le giovanissime dell’Under 13 della Superneon. Inizia con una meritatissima vittoria la prima delle due partite affrontate dalla Prima Divisione. Mercoledì 25 marzo a Monsampolo la squadra seniores della Truentum affonda per 3-1 la Ciu Ciu Offida Volley (T & C – Ciu Ciu Offida Volley 3-1:22/25-25/17 -25/9-25/10). Negativo e denso di polemiche invece l’esito del match successivo giocato sabato 28 contro l’Asoplast Comunanza. Negativo poiché culminato in una sconfitta (T & C- Asoplast Comunanza 1-3: 23-25/25-18/21-25/27-29) e caratterizzato da numerose polemiche scatenate da decisioni arbitrali molto discutibili. Un arbitraggio considerato inadeguato e non convincente che ha sfavorito chiaramente la Truentum. Non si escludono in futuro provvedimenti e ricorsi. Risultato utile e positivo invece per la Seconda Divisione Pierantozzi Spa che nella trasferta di Ascoli batte la Maga Game. Convincente il gioco delle ragazze che prevalgono per 3-1. Al contrario, più sfumata e non lineare la prestazione, spesso altalenante sin dall’inizio, dell’Under 13 Superneon. Dopo aver vinto nei confronti della
Gallucci Volley Angels Azzurra per 2-1 (22/25 25/8 15/12), subisce una sconfitta ad opere della Libero Volley Blu (Superneon – Libero volley Blu 0-2: 11/25 12/25).
Nella foto , le ragazze della Pierantozzi Spa.

PIERANTOZZI SPA (TRUENTUM VOLLEY, Seconda divisione): 8 Dell’Erba Laura, 5 Martoni Grazia, 14 Martoni Milena, 10 Massa Denise, 20 Merlini Gaia, 27 Priori Maria Grazia, 21 Rossi Valeria, 28 Tempera Marta, 18 Valori Danila.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 592 volte, 1 oggi)