Da RivieraOggi in edicola

Volley Maschile SERIE B 1 – GIRONE B

Mail Express San Benedetto – Volley Fiemme Fassa (TN) 0-3 (21-25; 28-30; 16-25)

Mail Express: Luciani 5, Pettinari 13, Galabinov 7, Grigolon 6, Falaschetti 4, Bagnolesi 6, Ciancio (L), Faraone 4, Marini 2, Rossetti 0. All.: Ciabattoni
Volley Fiemme Fassa: Daniele 3, Pizzolotto 17, Capra 13, Foglia 11, Di Benedetto 10, Pixner 4, Trentin (L), Goetsch ne, Cerquetti 0, Mair ne, Zancarli 0, Degiuli 1. All.: Hernandez
ARBITRI: Luciani e Rossetti.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A cinque gare dalla fine della regular season, i ragazzi della Mail Express disputano 3 set contro la Volley Fiemme Fassa che contende i punti della vittoria alla squadra di casa per poter uscire dalla zona retrocessione.

Il primo set fotografa un inizio non incoraggiante per Faraone e compagni visto il divario iniziale di 1-6. Ma la formazione ospite con i numerosi errori al servizio viene in aiuto della Mail, permettendole di recuperare fino al 13-16 nel primo time-out tecnico. La ricezione non coordinata dei sambenedettesi permette ai Trentini di chiudere il set a proprio favore con un attacco di Foglia dalla seconda linea.

I 4 errori al servizio della Fiemme Fassa connotano la prima parte del secondo set, ben giocato dai ragazzi di Ciabattoni. Soprattutto, provvidenziali si sono rivelati i muri di Luciani e Falaschetti. E’ anche con una giocata inattesa di Luciani che la Mail Express si aggiudica il vantaggio al secondo time-out tecnico (16-15). Il momento favorevole dei Bluarancio produce un gap di 4 punti (20-16). Ma Pizzolotto e Foglia attaccano bene e riducono le distanze sino a giocarsi ai vantaggi il set. Sul punteggio di 28-29, Pizzolotto affonda il colpo di grazia. Il set si chiude senza esultanza da parte degli ospiti a causa di un infortunio occorso a Falaschetti, che ricade male dopo il muro. Per lui una distorsione alla caviglia che lo costringe a lasciare il campo.

La costanza premia i Trentini nel terzo set. La formazione sambenedettese, oramai rinunciataria, dopo l’episodio di Falaschetti, gioca trascinandosi a fatica. Il secondo time-out tecnico, questa volta, suona su un non incoraggiante 8-16, difficile da recuperare semplicemente perché i ragazzi di Mister Ciabattoni sembrano aver abbandonato le armi. Si registrano un paio di buone azioni, chiuse più con la rabbia che non la tecnica da Pettinari, ma nulla più. Foglia chiude l’infausto set sul 16-25.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)