Serie D: Kirby – Fano 3-1 (25-20, 21-25, 25-23, 25-17).

E’ una vittoria costruita e quindi meritata quella Kirby nella gara di sabato sera contro il Fano. I ragazzi di Andrea Raffaelli hanno aperto il match circoscrivendo gli avversari, i quali, in più di un’occasione, hanno perso di lucidità lasciando così alla Kirby grosse opportunità di gestione del gioco. Il set si chiude senza sorprese sul 25-20.

L’avvio della seconda frazione di gioco è altrettanto efficace, ma presto i Sambenedettesi sostituiscono all’energia dell’inizio un calo di concentrazione evidente. Il Fano non sta a guardare e, approfittando di un vantaggio di 5/6 punti, va a conquistarsi il 25° punto. Commenta Francesco Quercia, giocatore della Kirby: «Specchio della rovesciata situazione sicuramente è stato il fondamentale di difesa, in cui loro sono saliti di intensità, concentrazione, volitività (e palloni recuperati!), noi abbiamo lasciato cadere ben volentieri senza tuffo molti attacchi certamente non irresistibili, come suol dirsi».

Il terzo set, giocato con grande intensità, nella prima parte registra una lotta punto a punto tra le due formazioni. Da un 18 a 16 per la Kirby si passa ad un ennesimo sorpasso del Fano. Ma poi si ritorna in parità sul 20-20. Escono allora Tavoletti e Farina ed entrano Lanciotti e Scaltritti. A due punti conquistati ne seguono due subiti (22-22). Fondamentali, in tale faticosa situazione, risultano i muri degli affiancati Quercia e Scaltritti e di Petrangeli (sostituto di Fares). Il primo set ball viene annullato, ma non il secondo, messo a segno da Quercia (25-23).

Nel quarto set, il Fano non si dimostra altrettanto convinto. Passa in vantaggio di 4 punti (13-9), senza, tuttavia, saperlo gestire. In questa fase di gioco Quercia s’infortuna ed esce, sostituito ottimamente da Bonfigli. Gli avversari allentano la presa e lasciano che la Kirby si avvii a grandi passi verso la conquista del match (25-17).

«C’è stato un frangente del match in cui potevamo perderci d’animo e andare a fondo, come accaduto altre volte: invece, abbiamo stretto i denti, lottato, vinto», puntualizza Quercia.

Altri risultati Mail Express: I Divisione Mi fido di te Villa Pigna – Mail Express 1-3 (22-25, 23-25, 9-25). Le ragazze di Raffaelli consolidano il primo posto nei play out salvezza. Under 13 Mail Express – Samb Volley 2-0; Mail Express – Loreto 0-2.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 367 volte, 1 oggi)