L’AQUILA – Due forti scosse di terremoto, di magnitudo 3.5 e 4.0, sono state avvertite a distanza di pochi minuti all’Aquila e nelle zone limitrofe. L’epicentro è stato registrato a una profondità di 10,7 km tra i comuni di Pizzoli, Collimento e L’Aquila. La scossa è stata avvertita dalla popolazione che per paura si è riversata in strada. Scuole e uffici sono stati evacuati per precauzione. In tilt traffico e telefoni ma non ci sarebbero danni rilevanti salvo alcune lesioni a intonaci e cornicioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.553 volte, 1 oggi)