SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Se non fossimo sambenedettesi, sarebbe da ridere. Invece, c’è anche un po’ da piangere. Dopo il ritiro dei Tormenti dalla gestione del club rossoblu, anche i minimi problemi di gestione si ingigantiscono. Ovvero: come andare a Monza? Chi paga la trasferta?
Con un comunicato ufficiale, la Samb Calcio spiega che «vista la situazione creatasi nelle ultime ore comunichiamo che la squadra partirà per la trasferta di Monza sabato 28 marzo anziché venerdì 27. Lo staff tecnico e i calciatori hanno deciso di comune accordo di autotassarsi per sostenere le spese di questa trasferta».
Tutto sembra davvero incredibile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.608 volte, 1 oggi)