ASCOLI PICENO – Truffa nell’ascolano: convince una signora di 54 anni ad iscriversi ad una fantomatica associazione culturale sadomaso. A fronte di un cospicuo pagamento di 10.000 euro la donna avrebbe ricevuto tutto il materiale necessario per assurgere a ruolo di “padrona”.

Allo stato attuale delle indagini, sembra che il materiale mai recapitato non avrebbe incluso alcun progetto di revisione dello Statuto dei Lavoratori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.226 volte, 1 oggi)