Da Riviera Oggi numero 768 in edicola
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Se la Pellegrini, ai Campionati Italiani Assoluti Primaverili di Riccione (5-8 marzo) ha stabilito il record mondiale nei 200 stile libero, il sambenedettese Mattia Felicetti della Cogese si è fatto notare nei 50 farfalla e nei 50 stile libero.
Nei 50 farfalla è arrivato al 18° posto assoluto, con il tempo di 24”88, nuovo record regionale da lui tra l’altro detenuto.
Nei 50 sl ha impiegato 23”99, 15° posto nazionale e abbassando il record regionale, che resisteva dal 10 agosto 1988 (Cecchini della Vis Sauro di Pesaro). Con quel risultato è anche il 23° nuotatore italiano più veloce di sempre.
Felicetti ha così centrato il terzo record regionale dopo quelli 50 e 100 sl in vasca corta e l’ultimo nei 50 in vasca lunga. Sia il coach Walter Coccia che il presidente Fabio Eleuteri non nascondono la loro soddisfazione: «Sapevo che i due record erano alla sua portata ma ha stupito anche me. Siamo ambiziosi in vista della stagione estiva», dice Coccia, mentre Eleuteri «mi sono emozionato a seguire, dall’ufficio, le prestazioni di Mattia in tempo reale. Questi risultati sono la riprova di un lavoro fatto dentro la società di cui tutti i soci della Cogese e tutti gli amministratori locali devono andare fieri,e io ne vado orgogliosissimo”.
Tutti coloro che volessero vedere le due gare di Felicetti Mattia possono farlo visitando il portale www.youtube.com o il sito della cogese www.cogesecoop.it o anche www.rivieraoggi.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.570 volte, 1 oggi)