SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel corso dei controlli notturni operati dalla Polizia di Stato in prossimità dei pubblici esercizi frequentati dai giovani, nel week end scorso alle 3:00 della notte nei pressi di via Pasubio di Porto D’Ascoli è stato compiuto un arresto.

Avvicinandosi per controllare una persona sospetta, gli agenti hanno rinvenuto in uso al soggetto documenti d’identità falsi, una autovettura con analoghi documenti di circolazione contraffatti e varia documentazione alterata.
Dopo gli accertamenti e i riscontri effettuati in commissariato, il 30 enne albanese clandestino Gjergji L.  è stato tratto in arresto per i reati di possesso di documenti falsi validi per l’espatrio, ricettazione, sostituzione di persona, violazione della normativa sull’immigrazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 791 volte, 1 oggi)