CUPRA MARITTIMA – Interessantissimo incontro con la cultura e con la storia quello proposto dall’Archeoclub di Cupra Marittima sabato 28 marzo alle 17 presso il Cinema Margherita. Sarà presentato al pubblico il nuovo volume dello studioso di lettere Rolando Perazzoli, “Giovanni Battista Evangelisti – poeta latino del Cinquecento”, un’opera dai toni biografici del tutto incentrata sul poeta cuprense Giovanni Battista Evangelisti, figura rappresentativa del 500.

Un testo innovativo nel suo genere, poiché non esistono studi su quest’uomo di lettere, considerato un poeta minore nel panorama della letteratura italiana. L’opera si occupa della vita e delle opere di questo illustre cuprense, per troppo tempo dimenticato. Nato a Marano nel 1533 e morto a Venezia nel 1593 Giovanni Battista Evangelisti è autore di ben cinque volumi in latino ed uno in lingua italiana.
Dai versi latini conosciamo non solo le vicende della vita e l’animo dell’autore ma anche uno spaccato della società, dei costumi e dei personaggi della seconda metà del Cinquecento.
Dallo studio delle sue opere emerge la figura di un gentiluomo di umili origini e di grande nobiltà. Maestro bravo, buono e integerrimo dalle vedute pedagogiche moderne, affezionato come un padre ai suoi allievi, chiamato a vivere purtroppo in un mondo di prepotenti e di furbi, costretto a chiedere protezione a prelati, nobili e altri personaggi importanti.
Il convegno, patrocinato dal Comune e dall’Archeoclub di Cupra Marittima, si terrà sabato 28 marzo al Cinema Margherita di Cupra Marittima. Per informazioni, 0735-778622

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 597 volte, 1 oggi)