ASCOLI PICENO – Terza edizione per Expo della Scienza, il più grande evento regionale dedicato alla cultura scientifica. L’appuntamento è dal 23 al 27 marzo presso i Musei della Cartiera Papale di Ascoli Piceno e il Polo S.Agostino di Montelparo.
L’Expo prevede l’allestimento di 50 stand progettati durante l’anno scolastico dagli studenti delle scuole primarie e secondarie inferiori di tutto il territorio provinciale.
Si tratta della conclusione di un cammino didattico-sperimentale attivato all’inizio dell’anno scolastico che ha coinvolto gli alunni in un’appassionante approfondimento delle tematiche scientifiche tradizionalmente previste dal corso di studi.
I ragazzi presenteranno i prodotti delle loro ricerche vestendo i panni degli animatori: ricostruzioni, plastici ed esperimenti scientifici verranno esposti animando le spiegazioni con attività ludiche e spettacolari.
La formazione degli alunni è stata seguita da 120 insegnanti assistiti da 25 animatori scientifici formati – grazie ad una collaborazione biennale con la provincia di Ascoli Piceno – dal Museo del Balì di Saltara di Pesaro.
L’edizione 2009 raddoppia i numeri dedicati all’evento: doppio sarà infatti, rispetto al 2008, il numero degli studenti che parteciperanno all’iniziativa e 5 i giorni di esposizione ( 3 lo scorso anno).
L’esposizione si baserà su temi scientifici quali chimica, fisica, astronomia ed evoluzione.
Saranno presentati plastici di ecosistemi, riproduzioni meccaniche di terremoti con pedane basculanti, atti teatrali ispirati all’evoluzione e alle teorie darwiniane.
La rubrica di Rai3 Buongiorno Regione dedicherà all’evento 4 appuntamenti mattutini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 701 volte, 1 oggi)