GROTTAMMARE – «Venticinque anni sono tanti e importanti, Grottammare è ormai la città del Cabaret». Definisce bene il sindaco Luigi Merli l’importanza che il festival dell’umorismo grottammarese è arrivato ad avere, in tutta Italia.

Sabato 21 marzo al Teatro delle Energie, si è tenuta la prima serata di selezione per i nuovi comici: piacevole e divertente la conduttrice Antonella Ciocca, graditi i “Disturbi Comici” di Lando (all’anagrafe Fabrizio Cantucci), davvero brillante il recital di Giovanni Cacioppo, con anche il bis richiesto dal pubblico in sala.

Venendo alla chiave della serata, la selezione, si sono esibiti in ordine Daniele & Peppe da Fano che hanno portato l’interpretazione di un’orchestra sinfonica, Giovanna Trisciuzzi da Bari, la più giovane, con diverse imitazioni, Emanuele Sapuppo da Roma che ha disquisito sui problemi dei quarantenni, Ciakki da Lecce, con un raffronto fra i tempi passati e quelli moderni e Giova e Geoffrey da Fano con una gag motociclistica e Magic Francesco, il mago… Rom.

Vincitore del voto del pubblico è risultato Ciakky, mentre la giuria tecnica ha selezionato Emanuele Sapuppo, che quindi accede di diritto alle finali agostane del festival

Non è mancato il ballo con Clarissa ed Elio e le barzellette del professor Ennio Monachesi.

Tra il numeroso pubblico, molte le autorità presenti, tra i quali il Sindaco Luigi Merli e l’assessore alla cultura Enrico Piergallini che, visibilmente soddisfatti, hanno ringraziato l’Associazione Lido degli Aranci per il grande impegno e la professionalità profusi nell’organizzare simili eventi.

La seconda serata di selezione si terrà sabato 28 marzo, semrpe al teatro delle Energie e sempre dalle 21,30, con ospite d’onore Marco Bazzoni, ovvero il Bazz di Colorado Cafè.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.732 volte, 1 oggi)