Venerdi’20 marzo alle 16.30, presso la Biblioteca Comunale di San Benedetto del Tronto è stata inaugurata la postazione per disabili della vista consistente in apparecchiature da lettura per non vedenti ed ipovedenti.
Il Lions Club San Benedetto del Tronto Host ha donato due apparecchi di cui un video ingranditore ottico a colori e un Voice box, vero e proprio PC che permette di operare, grazie allo screen reader Supernova, con qualsiasi applicativo e navigare in internet. Questo programma è specifico per la gestione del PC da parte dei disabili visivi per riprodurre il contenuto dello schermo in formato vocale o per ingrandirlo in varie modalità e colori adeguati alla patologia dell’utente.
Il Presidente Renzo Renzi e tutto il Club San Benedetto Host hanno realizzato uno dei più importanti servizi di quest’anno sulla base dei principi d’intervento nel sociale della comunità locale, rafforzando la presenza e l’immagine del Lions Club come associazione di servizio.
Alla presenza del Sindaco Giovanni Gaspari, dell’Assessore Margherita Sorge, di S.E. Mons. Gervasio Gestori e di tutte le Autorità Lionistiche e dell’Unione Italiana Ciechi sono stati esposti i problemi e le esigenze dei non vedenti nel nostro territorio nel quale si contano più di 230 disabili visivi.
La nostra Biblioteca sarà la prima nelle Marche ad avere delle apparecchiature di ultima generazione e pienamente efficienti del tipo sopra descritto ed è grazie al Lions Club San Benedetto del Tronto Host che il Comune vedrà definitivamente realizzato il settore multimediale della struttura pubblica che sarà così messa a disposizione di tutti i cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 731 volte, 1 oggi)