GROTTAMMARE- Una donna di origine marocchina è stata arrestata dagli agenti dell’Arma durante un controllo di routine. La 28/enne era colpita da un mandato di cattura in quanto deve scontare sette mesi per “violazione sulla norme di disciplina”.

L’ordinanza era stata emessa a suo tempo dal tribunale di Macerata. Dopo il fermo la donna è stata associata alle carceri femminili di Castrogno per scontare la pena inflitta a suo carico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 410 volte, 1 oggi)