SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Importante concerto, questa sera, al Teatro Comunale Concordia (ore 21,15). Si proporranno, dall’ensamble Aquila Altera brani vocali e strumentali, tratti dai più importanti codici del Medioevo: dalla lauda monodica del Laudario di Cortona, primo esempio conservato di musica religiosa in lingua volgare, alle ballate di Landini, celebratissime dai suoi contemporanei a tal punto che la sua produzione musicale ci è pervenuta quasi per intero (nel Codice Squarcialupi, nel Panciatichi 26, ad esempio), dal repertorio strumentale del Codice di Londra, manoscritto italiano denominato così in quanto è conservato alla British Library, all’immenso corpus delle Cantigas de Santa Maria, una raccolta di più di 400 canti (cantigas) dedicati alla Vergine Maria realizzata da “Alfonso X El Sabio” (1221-1284) che rappresenta la collezione più grandiosa della monodia iberica.
Si esibiranno Maria Antonietta Cignitti (canto, arpa, ghironda, percussioni), Emiliano Finucci (canto, viella), Luciana Mattioli (flauti dritti, flauto e tamburo, flauto doppio, cornamusa, voce), Antonio Pro (liuti, chitarrino, voce).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 459 volte, 1 oggi)