SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Check up gratuiti contro l’obesità. Sarà possibile controllare il proprio peso venerdì 20 e sabato 21 marzo, dalle 9 alle 19, nei centri commerciali “Città delle stelle” e “Porto grande”.

Si tratta dell’iniziativa “Dai peso al peso“, ovvero una serie di visite mediche gratuite per tenere sotto controllo i chili di troppo, riflettere sulle proprie abitudini alimentari e prevenire i problemi di salute legati a obesità e sovrappeso.

“Dai peso al peso” è organizzata da Acaya Consulting in collaborazione con Coop Italia, con la partecipazione di partner scientifici come dell’Istituto Superiore di Sanità, Irccs San Raffaele Pisana e Sio, la Società Italiana dell’Obesità.

Potranno usufruire delle visite gli uomini e le donne in soprappeso e obese tra i 18 e i 75 anni d’età. Potranno effettuare, oltre a un colloquio sulle abitudini alimentari e il tenore di vita, un controllo sul peso corporeo, test ematochimici, controllo della pressione arteriosa, calcolo dell’indice di massa corporea e circonferenza addominale.

Ad ogni partecipante verrà rilasciato un manuale con norme e consigli sullo stile di vita e le abitudini alimentari.

Le prenotazioni si prenderanno direttamente negli ambulatori durante lo svolgimento dell’iniziativa, fino ad esaurimento posti. Per informazioni è possibile telefonare al numero 800928892.

La campagna “Dai peso al peso” tra febbraio e giugno metterà in campo in tutto il Paese 220 medici e 110 infermieri, coinvolgendo 55 centri commerciali, mira a coinvolgere 10 mila cittadini, arrivando così alla creazione di una banca dati sulle persone con problemi di peso.

I più recenti dati dell’Istat dicono infatti che un Italiano su tre ha più chili di quanti dovrebbe, gli obesi sono invece uno su dieci. Purtroppo soprappeso e obesità possono compromettere la durata e la qualità della vita, mentre è sufficiente una perdita di peso anche modesta per assicurasi importanti benefici e ridurre i rischi per la propria salute.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 846 volte, 1 oggi)