Da Riviera Oggi numero 766

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un figlio d’arte, il sambenedettese Andrea Attrice (figlio di Vincenzo e Francesca Troiani), sta intraprendendo una importante carriera sportiva in uno degli sport più spettacolari ed emozionanti, il tennis, che già a San Benedetto del Tronto aveva espresso, in passato, il numero 7 d’Italia, Ferrante Rocchi.
Nato a San Benedetto del Tronto il 4 settembre 1993, a 16 anni Andrea Attrice sta scalando il mondo della categoria Juniores, categoria nella quale, dopo il successo conseguito nel recente Torneo Internazionale, potrebbe arrivare alla 300^ posizione universale.
A Tallin, in Estonia, Andrea, partito dalle qualificazioni, senza nessuna “card”, è riuscito ad aggiudicarsi il prestigioso Torneo senza mai concedere un set agli avversari di turno.
Andrea è iscritto al Circolo Tennis ‘Azzurra’ di San Benedetto che, in prospettiva, troverà stabile collocazione, presso i campi di tennis della Piscina Comunale “Primo Gregori”.
Attualmente, Andrea si allena all’Accademia Tennistica di Sergi Bruguera, a Barcellona. Nel Torneo di Tallin è stato accompagnato dal maestro Dalton. “Figlio d’arte”, perché lo zio materno è stato campione di motocross, mentre il nonno, Mattia Troiani, è un eminente medico-cardiologo, il padre Vincenzo Attrice è stato calciatore di Serie B nella Samb (44 presenze e 2 gol in Campionato, 6 presenze in Coppa Italia Professionistica), oltre ad aver militato in altre importanti compagini (Reggina).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.902 volte, 1 oggi)