Da RivieraOggi in edicola
Volley Maschile SERIE B 1 – GIRONE B

MAIL EXPRESS SAN BENEDETTO – FORIS INDEX VOLLEY (RA) 1-3 (19-25; 25-19; 23-25; 21-25)
Mail Express: Ciancio (L), Galabinov, Bagnolesi, Luciani, Pettinari, Falaschetti, Marini, Grigolon, Faraone n.e., Rossetti. All. Ciabattoni.
Foris Index: Egidi, Romagnoli (L), Catani, Canali, Briccoli, Cardinali, Barnabé, Bertacca, Saiani, Marzola, Bernard, Venzi. All. Pascucci.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un copione più volte recitato quello di sabato scorso al PalaSpeca di San Benedetto. Sono stati quattro i set giocati, di cui due con efficace grinta (il secondo ed il terzo) e due con incertezze ed errori. Ad avere la meglio, ancora una volta, la squadra ospite che, per diversi tratti della gara, ha anche offerto il fianco alla Mail Express, la quale non ha saputo, o voluto, approfittare. Con un’adrenalina a tempo -termina sempre quando il pubblico meno se l’aspetta!- e, forse, con una strisciante coscienza della retrocessione, la formazione sambenedettese lascia ancora sul campo una vittoria più che abbordabile.

Nel primo set soffrono entrambe le squadre. La Foris Index paga gli errori al servizio, ma tiene sempre ad una seppur minima distanza i Bluarancio, che dal canto loro sembrano avviarsi ad una non esaltante prestazione. Bertacca mette a segno l’attacco del 19-25.

Invece, nel secondo set, i ragazzi di Massimo Ciabattoni sorprendono avversari e tifosi, che si entusiasmano di fronte alle schiacciate a segno di Galabinov e ai muri vincenti di Falaschetti. Egidi e Canali guadagnano punti importanti per la squadra di Conselice, aiutati, a parere di chi scrive, anche da un paio di sviste arbitrali. Nulla, però, riesce ad ostacolare l’ascesa della Mail Express che con un duro attacco di Grigolon si aggiudica il set (25-19).

Il nodo della partita è nella terza frazione di gioco dove ad un iniziale lotta testa a testa (8-7 al primo time-out tecnico) si sostituisce una supremazia tattica sambenedettese: Galabinov e Bagnolesi, Luciani e Falaschetti sono gli autori delle azioni migliori. Falaschetti, del resto, è anche colui che con tre muri consecutivi porta in vantaggio la squadra (da 10-11 a 13-11). Il massimo vantaggio dei Bluarancio viene fatto segnare sul 19-13 con un ace di Galabinov. Peccato che i Ravennati, con Egidi in testa, decidano di risalire l’erta. Con determinazione si portano in parità sul 22-22, per poi sorpassare la Mail Express. Il codino di Egidi dondola sul 25° punto realizzato (23-25).

Il quarto set inizia con una Mail Express calante. Il primo time-out tecnico manda a riposo le squadre sul 3 a 8. Nonostante questa visibile difficoltà, ancora una volta i giovani sambenedettesi trovano la forza di riportarsi in pari: il secondo time-out tecnico fotografa un incoraggiante 15-16. La Foris Index, a questo punto, sfodera la sua lunga panchina. Saiani, Bernard, Barnabé, Venzi: tutti loro contribuiscono a costruire la vittoria, che giunge sul 21-25.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 409 volte, 1 oggi)