CUPRA MARITTIMA – Il Comune spiega come funzionano gli “Speed check”. Durante la serata di martedì 17 marzo infatti, presso il cinema Margherita, a partire dalle 21 sarà presentato il progetto “Noisicuri” e il sistema di prevenzione sulla velocità “Speed check”.

Il comandante della polizia municipale tenente Luigi Giorgio Locci e il sindaco Giuseppe Torquati illustreranno i problemi relativi alla sicurezza e il progetto “Noi sicuri” che ha come obiettivo quello di diminuire sensibilmente la pericolosità delle strade.

La prima misura messa in atto riguarda dei dissuasori a cabina, conosciuti anche come “Speed check“. Si tratta dellecolonnine blu che, poste ai lati della strada nei punti più pericolosi, ricordano agli autisti più distratti i limiti vigenti e la possibilità di essere sanzionati.

Fino ad oggi ne sono stati posti quattro: due sulla Statale vicino alla scuola, uno a nord di Cupra prima del Morrison’s e un altro a sud del paese all’altezza del rifornimento Beyfin.

Altre importanti iniziative di educazione e sensibilizzazione saranno avviate nel corso del tempo nel rispetto del programma che ha consentito a Cupra di conseguire la certificazione di sicurezza stradale “Targa blu” nell’anno 2008.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.743 volte, 1 oggi)