SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un noir ambientato nella scuola. Si tratta di un libro, Blackout, scritto da Francesco Tranquilli, docente all’istituto alberghiero “Buscemi”, e sarà presentato sabato 14 marzo alle ore 17.30 presso l’Auditorium Comunale.

L’evento sarà presentato dall’assessore alla Cultura Margherita Sorge ed è organizzato dall’Amministrazione comunale e dalla libreria “La bibliofila”. A leggere alcuni passi del libro saranno gli attori della Piccola Ribalta di Civitanova Marche leggeranno alcuni passi del libro.

Il libro è un avvincente noir ambientato proprio nella scuola. Insegnanti, bidelli, alunni, visitatori inosservati, tutti coinvolti in una storia dai mille risvolti. La matassa viene sbrogliata in dieci giorni, ma per nessuna delle persone implicate nella vicenda, colpevoli o innocenti, la vita sarà più com’era prima.

Francesco Tranquilli è nato, vive e lavora a San Benedetto, dove insegna Francese. È laureato in Letteratura Francese alla Sapienza, ha studiato canto, recitazione e regia, e in passato si è esibito nei tre ambiti. Ha scritto riduzioni teatrali e testi originali, altri ne ha tradotti dall’inglese e dal francese. Ha pubblicato alcune traduzioni di prose di Léo Ferré nell’antologia “Léo Ferré. L’arte della rivolta” a cura di Macario uscito per Selene Edizioni di Milano. È appassionato da sempre di teatro musicale, di opera in particolare. È sposato ed ha due figli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 470 volte, 1 oggi)