MONTEFIORE DELL’ASO – Un’opera inedita del Maestro Adolfo De Carolis arricchirà la mostra a lui dedicata presso il Polo Museale San Francesco a Montefiore dell’Aso. Il quadro, intitolato “Donna con il foulard rosso”, è stato acquistato dalla Fondazione Carifermo e si unirà alle altre opere a partire da sabato 7 marzo.

Il dipinto raffigura, con un insolito scorcio dal basso, una donna con lo sguardo rivolto fuori dalla tela e avvolta in un sinuoso manto rosso.
«Tra i ritratti eseguiti dall’artista, per lo più riferibili ai familiari, questa inedita tela firmata – afferma il professor Stefano Panetti – può collocarsi agli esordi della sua attività, forse ancora in ambito romano, quando più forti risultano le influenze del maestro Morani e dell’amico Napoleone Parisani: il dipinto sembra dunque essere il frutto di una fervida stagione formativa». Il ritrovamento, infatti, di disegni e fotografie riconducibili alla tela hanno consentito l’identificazione della donna con il foulard in Lina Ciucci, moglie del De Carolis.

Lo stesso professor Panetti, curatore del catalogo della mostra, approfondirà lo studio della tela in una visita guidata, chiamata Adolfo de Carolis e l’eterno femminino, organizzata per domenica 8 marzo alle ore 16.30, presso il Polo Museale, proprio in occasione della Festa della donna.

La mostra “Adolfo De Carolis e le democrazia del bello” si divide in diverse sezioni che vanno dalla decorazione alla ceramica, dai tessuti al mobilio ed alle piccole suppellettili. La maggior parte degli oggetti sono appartenuti alla vita più intimamente familiare dell’artista e sono esposti al pubblico per la prima volta grazie alla disponibilità della famiglia De Carolis che li ha concessi in prestito. L’allestimento resterà visibile fino al 3 maggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.572 volte, 1 oggi)