SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con l’approssimarsi dei periodi di bella stagione partono alcuni lavori tenuti in stand-by durante i mesi invernali causa le piogge.

PINI Tutti i pini di Viale dello Sport, quelli di via Fratelli Cervi e dell’ultimo tratto di via Mare prima della rotonda Salvo D’acquisto saranno rimossi. E’  il progetto al quale sta lavorando l’ufficio tecnico del Comune. Questo perchè, con le loro radici a diramazione poco profonda, hanno provocato la rottura delle mattonelle dei marciapiedi su cui insistono.

Ed in alcuni casi, come nei due verificatisi in via Mare, sono precipitati di schianto sulla strada dove per puro miracolo non transitavano pedoni o automezzi. I primi ad essere estirpati saranno quelli di via Cervi, entro quindici giorni. Poi sarà la volta delle essenze arboree di Viale dello Sport i cui lavori dovrebbero iniziare prima dell’estate.

Per quelli di via Mare si dovrà attendere la fine dell’anno o il 2010. Tutto dipende da quando partirà la riqualificazione della strada. Non è stato ancora deciso quali saranno le piante che andranno a rimpiazzare quelle rimosse.

MOLO SUD Tra una settimana, si darà il via alla riparazione dei danni apportati dalle violenti mareggiate al Molo Sud. Sono previsti interventi sull’asfalto, dove le mareggiate in alcuni punti hanno aperto veri e propri crateri (vedere foto). Sui faretti, che la furia delle acque e di qualche sconsiderata mano hanno in alcune parti distrutto e la ricollocazione di alcune panchine divelte. E qui sorge il forte dubbio che il danno non sia dovuto alla forza delle acque quanto a quelle dei soliti balordi in vena di vandalismo visto il considerevole peso dei sedili.

L’assegnazione dei lavori sarà data in regime “fiduciario” ovvero ad una delle ditte che godono della fiducia del Comune per precedenti lavori in quanto è tecnicamente impossibile effettuare un bando data la diversità degli interventi. Spesa prevista sulle 30 mila euro. Ma che fine ha fatto il famoso parquet di legno che doveva abbellire il tratto di passeggiata dall’entrata al monumento del gabbiano Jonathan? Messo da parte. Motivo: coi tempi che corrono è un lusso che non ci si può permettere.

SOTTOPASSO In occasione della Tirreno-Adriatico (17 marzo) dalla prossima settimana inizia l’intervento di riparazione e messa a punto dell’intero percorso. Esso comprende tutto il Lungomare da Piazza Salvo d’Acquisto a viale Marinai d’Italia compreso via dei Mille. Costo dell’opera, circa 50 mila euro, affidata alla ditta “Fratelli Consorti” di San Benedetto. Si approfitterà dell’occasione per rifare in toto il pezzo di strada del sottopasso in via Vallepiana (che porta al Centro Agroalimentare). Intervento richiesto a furor di popolo, visto la quantità di interventi ricevuti sul nostro sito al riguardo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.583 volte, 1 oggi)