TERAMO – Avviata una collaborazione tra le Regioni Marche e Abruzzo per l’attivazione congiunta di una serie di programmi nell’ambito della Protezione Civile.

Il progetto comune “Codice Rosso 2009” è stato presentato questa mattina mercoledì 4 marzo dall’assessore alla Protezione Civile Daniela Stati, la quale ha precisato che l’idea «nasce dalla necessità di promuovere ogni attività utile a diffondere fra i sindaci la cultura della protezione civile e a fornire strumenti che consentano lo svolgimento, nel migliore dei modi possibile, delle funzioni relative alla previsione e prevenzione dei rischi, alla gestione delle situazione di crisi ed al ripristino delle normali condizioni di vita».

Nel progetto oltre alle due Regioni saranno coinvolte anche le rispettive sezioni Anci (Associazione Italiana Comuni Italiani) e il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile: l’intento è quello di realizzare iniziative che consentano di migliorare la conoscenza dei fenomeni che incidono sulla sicurezza dei cittadini, la reciproca informazione, e la valutazione congiunta dei programmi e degli interventi da realizzare in ambito di protezione civile.

“Codice Rosso 2009” darà luogo anche ad una manifestazione interregionale che si terrà ad Ancona dal 19 al 21 marzo e che costituirà un momento di incontro fra i sindaci abruzzesi e marchigiani e le altre componenti del sistema, nell’intento di avviare un processo di ottimizzazione delle strutture comunali di protezione civile.

Nella giornata conclusiva di sabato 21 marzo, verrà assegnato a Gianni Letta, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, il “Premio Codice Rosso” istituito nel 2007 e conferito nello stesso anno a Giuseppe Zamberletti. Alla cerimonia, parteciperanno il capo del Dipartimento nazionale, Guido Bertolaso e il presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 707 volte, 1 oggi)