SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’iniziativa di solidarietà che non è una semplice donazione. È stata organizzata infatti dal Rotary Club di San Benedetto del Tronto il finanziamento del progetto internazionale di educazione ambientale in favore dei bambini del Benin.

A darne la notizia è il Presidente del Rotary Club Gabriella Ceneri, che durante la serata multietnica che si è svolta nei giorni scorsi all’Hotel Calabresi, ha informato i soci di questa decisione del Consiglio Direttivo.

L’iniziativa è stata proposta nei mesi scorsi al Club da Epiphane Dossou Yovo, proveniente dalla Repubblica del Benin, consigliere aggiunto per il collegio della Provincia di Ascoli Piceno e nel Comune di Spinetoli, dove vi risiede, nonché dirigente dell’Anolf Cisl.

Il progetto sarà attuato con l’ausilio di un piccolo libro realizzato con la collaborazione di un gruppo di giovani e della classe di una scuola di Cupra Marittima.

«Un progetto da premiare – dice il Presidente Gabriella Ceneri – proprio perchè ha seguito un percorso che ha portato i bambini italiani a conoscere i problemi dei bambini del Benin e ha generato l’autentica solidarietà che non è solo quella di dare soldi, ma soprattutto di trasmettere saperi per migliorare la propria condizione».

I libri saranno stampati nel Benin, in modo da dare la possibilità di un piccolo guadagno alla comunità.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 872 volte, 1 oggi)