CUPRA MARITTIMA – Si avvicinano le elezioni. Tra circa tre mesi i cittadini cuprensi saranno chiamati a scegliere chi prenderà il posto dell’attuale sindaco Giuseppe Torquati. Ormai sembrava certa l’esistenza di due liste civiche: una con gli esponenti di Udc, Socialisti, mentre nell’altra rappresentanti di Pd, Verdi e Rifondazione.

I nomi dei candidati però non erano ancora noti del tutto. O meglio, mentre per la prima lista sembrava sicura la candidatura del vicesindaco Aurelio Ricci, per la seconda, si attendeva che i due potenziali candidati sciogliessero la riserva e rendessero noto il nome.

Qualcosa è andato storto e ora le liste che si presenteranno probabilmente saranno tre. Tra i due candidati della lista civica con Pd, Verdi e Rifondazione evidentemente non c’è stato un accordo, hanno quindi preferito separarsi e concorrere ognuno per le proprio idee. Le candidature non sono ancora ufficializzate, ma sembra che Domenico D’Annibali possa essere appoggiato dalla sinistra “ufficiale” (Pd, Verdi, Rc), mentre Franco Veccia potrebbe candidarsi con una lista civica.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 731 volte, 1 oggi)