ASCOLI PICENO-  Se ne andava in giro con i pantaloni abbassati nei pressi “Fontana dei cani” mostrando a tutti i propri genitali e gridando «Vi annaffio a tutti». E’ successo nel tardo pomeriggio del 26 febbraio, verso le ore 19,30, in Corso Mazzini.

Il comportamento dell’uomo, un 40enne, veniva segnalato ad una pattuglia  della Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, da una mamma con bambino al seguito.

Il giovane veniva immediatamente fermato dagli agenti ed accompagnato in Questura per gli accertamenti del caso. Qui risultava in possesso di una carta di identità non sua. Per lui scattava immediatamente la denuncia a piede libero per “reati di furto ed atti osceni in luogo pubblico”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 967 volte, 1 oggi)