SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il distacco è sempre quello, adesso da tre diverse formazioni, tuttavia c’è una gara in meno da giocare e si è persa l’occasione di sfruttare uno scontro diretto casalingo: sempre più critica la situazione della Samb che però deve ringraziare il Venezia, che continua a perdere, evitando l’incubo ultimo posto (retrocessione diretta).
Prima Divisione, 24a giornata: Lecco-Monza 1-1, Legnano-Pro Sesto 0-0, Pergocrema-Cesena 1-0, Pro Patria-Cremonese 2-2, Ravenna-Verona 2-0, Reggiana-Novara 0-0, Samb-Portogruaro 0-0, Spal-Lumezzane 0-1, Venezia-Padova 0-1.

Prossimo turno: Pro Sesto-Cesena, Ravenna-Lecco, Monza-Legnano, Cremonese-Pergocrema, Novara-Pro Patria, Verona-Reggiana, Padova-Samb, Portogruaro-Spal, Lumezzane-Venezia.

Classifica: Pro Patria 42, Cesena 41 e Reggiana 41, Spal 37, Ravenna e Pergocrema 35, Novara e Padova 34, Lumezzane 32, Cremonese 31, Verona 30, Pro Sesto, Monza e Portogruaro 28, Legnano 26, Lecco 25, Samb 22, Venezia 16 (-4).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 643 volte, 1 oggi)