Porto d’Ascoli-Grottese 0-1
PORTO D’ASCOLI (4-2-3-1): Santarelli, Cappella, Virgili, Mattioli, Novelli, Narcisi, Di Girolamo, Sansoni (84’ Semini), Pezzoli, Troiani (57’ Cavazzini), Fiorino (50’ Straccia).
A disposizione: Damiani, Cipolloni, Catalini, Filipponi. Allenatore: Pezza
GROTTESE (3-4-3): Spina, Bromo, Clementi, Ignazi, Ciccola F, Liberati, Ciccola P (80’ Sciamanna), Alighieri, Heidemann, Lunerti (73’ Romanelli), Renis (86’ Noga).
A disposizione: Quesada, Traini Jhonny, Calilli, Zucconi. Allenatore: Brancozzi
ARBITRO: Capone di Jesi
ASSISTENTI: Ladisa di Ancona e Ciabattoni di Ascoli
MARCATORE: 37’ Ciccola P
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Delusione in casa Porto d’Ascoli dopo la sconfitta interna con la Grottese. Si allontanano per non dire che svaniscono quasi del tutto le possibilità di poter agguantare l’ultimo posto utile per i play out. La gara di oggi era decisiva per i biancocelesti: se avessero vinto avrebbero potuto avere speranze che ora si affievoliscono.
Al quarto d’ora Di Girolamo mette a sedere Spina, la palla scivola in rete ma la difesa ospite riesce in extremis a deviare in angolo. Poco dopo Fiorino pennella un cross per Di Girolamo, cannonata al volo che finisce fuori.
Si sveglia la Grottese al 29’ con una punizione dal limite di Clementi, Lunerti di testa mette a lato. Gli ospiti al 37’ vanno in vantaggio: angolo di Renis, sbuca Ciccola P che infila Santarelli. Allo scadere i locali hanno l’opportunità di pareggiare i conti con Fiorino che invita Narcisi, il colpo di testa è fuori.
Nella ripresa azione personale di Di Girolamo che all’indietro serve Troiani, la conclusione è respinta con i pugni da Spina. Al 53’ è Heidemann a costringere Santarelli alla deviazione in angolo. Il Porto d’Ascoli al 56’ risponde con Di Girolamo il quale spizza di testa una palla per Troiani, semirovesciata di poco a lato.
Al 68’ ancora Di Girolamo ma Spina blocca. Al 74’ la Grottese ha sui piedi la sfera del raddoppio: Renis a botta sicura fa partire un diagonale che sfiora l’angolino basso. All’85’ angolo di Straccia, tacco di Pezzoli che termina sul fondo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 904 volte, 1 oggi)